Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Recesso degli affitti onerosi, i 5 Stelle di Santa Maria Capua Vetere avanzano la richiesta al Comune

03 / 07 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Il MoVimento 5 Stelle di Santa Maria Capua Vetere ha protocollato lo scorso 1 luglio al Comune la richiesta di “Recesso degli Affitti Onerosi per la Pubblica Amministrazione”, sulla base del D.L. n.120 del 15 ottobre 2013, coordinato con la legge di conversione n.137 del 13 dicembre 2013, anche comunemente chiamato “Emendamento Fraccaro M5S”. In particolare, l’emendamento permette agli Enti locali non solo di recedere dai contratti di locazione onerosi per le casse e le finanze dell’Ente, ma anche la rinegoziazione del contratto di locazione stesso permettendo, così, notevoli vantaggi ed un abbattimento dei costi. “Per questo – affermano i grillini - invitiamo il sindaco Biagio Maria Di Muro e l’amministrazione tutta ad avvalersi, dove esistono le condizioni, dell’Emendamento Fraccaro, e ad operare una severa analisi delle locazioni in corso, in maniera tale da ottenere un radicale taglio della spesa improduttiva, nell’esclusivo interesse dei cittadini”.
santa maria capua vetere movimento 5 stelle affitti onerosi recesso recesso comune
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.