Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Reggia di Caserta, ecco il piano di Franceschini: commissariamento e guerra alle bancarelle

15 / 05 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Un bonus fiscale, definito 'art bonus', del 65% per i prossimi tre anni e del 50% per il 2016 per donazioni, interventi di tutela, restauro, valorizzazione e manutenzione dei beni culturali e per donazioni a teatri e musei. Questa, a quanto si apprende, la principale misura che il titolare del Mibact portera' nel prossimo Consiglio dei Ministri, nell'ambito di un piu' generale intervento a favore di cultura, spettacolo e turismo. Tra gli altri punti, all'ultimo vaglio dei tecnici del ministero, ci dovrebbe essere una stretta sul Grande Progetto Pompei, con il rafforzamento dei poteri del direttore generale, Giovanni Nistri. Per la Reggia di Caserta il Mibact punta in sostanza al commissariamento: verra' nominato un segretario generale che avra' il compito di redigere entro l'anno un piano per la riattribuzione degli spazi all'interno della Reggia, finalizzato a riportarla ad un uso museale e culturale. Per il decoro in generale di luoghi di rilevanza storico-artistica ci dovrebbe essere un giro di vite contro bancarelle e sui camion-bar.
caserta reggia ministro franceschini piano piano pompei
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.