Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

VERGOGNA ALLA REGGIA | Dichiarata dall' UNESCO patrimonio dell' umanità'. Ecco cosa hanno trovato nella peschiera

18 / 04 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Dichiarata dall' UNESCO patrimonio dell' umanità. Reti, tubazioni, materiale di risulta e vecchi carrelli arrugginiti. È quanto recuperato dai fondali della vasca della Reggia di Caserta nella Peschiera Grande da operatori e volontari della Protezione civile della Regione Campania nel corso di una esercitazione che si è svolta questa mattina.

L'attività, che si è sviluppata alla presenza del Direttore generale della Protezione civile regionale, Massimo Pinto, è servita a testare la tenuta del sistema regionale rispetto a eventuali emergenze di recupero e salvataggio vite umane in aree alluvionali. Nell'ambito dell'esercitazione, che ha visto in azione una zattera e mezzi in dotazione alla stessa Protezione civile, è stata fatta una reale azione di pulizia dei fondali grazie all'intervento di volontari-sommozzatori. Le immagini sono state diffuse dal direttore del Palazzo vanvitelliano, Mauro Felicori.

C'è chi gustamente si chiede come sia possibile portare all’interno di un parco, che dovrebbe essere sorvegliato, ben due reti di dimensioni importanti e scaricarle nella peschiera grande. Un episodio che, però, non è nuovo: già in passato durante altre esercitazioni vennero raccolti rifiuti di ogni tipo.

 

L'immagine può contenere: spazio all'aperto

reti letto peschiera caserta-2

 
 

 

reggia caserta peschiera RIFIUTI
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.