Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Reginald Green al "Novelli" di Marcianise: le allieve consegnano un dono per il figlio Nicholas morto in un incidente

15 / 03 / 2013

|

Francesca Pagano

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Sabato 16 marzo, le allieve dell’indirizzo Professionale Abbigliamento e Moda potranno mantenere la promessa fatta l’11 Novembre del 2010 di fare un "Dono a Nicholas". Domani mattina le alunne del “Novelli”, presenti nella Sala Giunta del Comune di Marcianise, si impegnarono con Mister Reginald e con la comunità di Marcianise a realizzare gli abiti di Robin Hood e Lady Maryon, i miti del piccolo Nicholas. La promessa delle alunne si trasformò in un progetto didattico di alternanza scuola lavoro denominato “Un Dono per Nicholas”. Le allieve realizzarono il logo dell’iniziativa, progettarono i due abiti e li confezionarono nei laboratori del “Novelli”e in quelli dell’azienda DEGRA di San Leucio di Caserta, partner del progetto.Alla notizia della venuta a Caserta di Mister Green, la Dirigente Scolastica Emma Marchitto, coadiuvata dal professore Emilio Romanucci, coordinatore del progetto, ha attivato i contatti con il Presidente dell’Aido di Caserta, Gennaro Castaldi, affinchè si potesse organizzare la cerimonia di consegna del “Dono per Nicholas” e mantener fede alla promessa fatta dalle allieve. Sabato 16 marzo alle ore 9,30, nella “Sala Cinzia Visone” dell’ISISS “G.B. Novelli”, ci sarà l’incontro con Mister Reginald Green che sarà ricevuto dalle allieve e dai docenti della scuola e dal Consiglio Direttivo dell’Associazione AIDO di Marcianise che nel novembre del 2010 si prodigò affinchè Mister Reginald Green fosse ospite della Città di Marcianise. L’ISISS “G.B. Novelli” collabora da diversi anni con l’AIDO di Marcianise, per sensibilizzare i giovani su temi quali la salvaguardia e la tutela dei diritti dell’uomo, il rispetto dei valori della solidarietà, della condivisione, della generosità e dell’altruismo. Con la celebrazione delle diverse edizioni della “Giornata Nazionale della Donazione e del Trapianto di Organi” è stata promossa in particolare la cultura della donazione degli organi come atto consapevole di amore fraterno e aiuto reciproco. La venuta a Marcianise di Mister Reginald Green sarà occasione di ricordare quel tragico fatto di cronaca che provocò la morte di Nicholas e la coraggiosa scelta dei suoi genitori di donarne gli organi che ha permesso a due malati di non perdere la vista e ad altri cinque di continuare a vivere.

scuola novelli marcianise reginald green reginald green bambimo morto
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.