Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

REGIONALI, SI CHIUDE L'Udc punta su Zannini, cacciato dal Pd. Ma Consoli rischia grosso

30 / 04 / 2015

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


La divisione col Nuovo Centro Destra ha costretto il commissario provinciale dell'Udc di Caserta Angelo Consoli ad un lavoro super per mettere in piedi la lista per le prossime elezioni regionali. Il consigliere regionali uscente sta cercando di mettere in piedi una lista che possa dare la possibile di far scattare un seggio in provincia di Caserta e l'ultima idea è quella di portare in lista l'avvocato Giovanni Zannini, appena epurato dalla lista civica di De Luca presidente su input del gruppo di Mondragone del Partito democratico. Zannini, che ha un buon bagaglio di voti, potrebbe essere un buon candidato per l'Udc ma rischierebbe, addirittura, di insidiare il primo posto a cui Consoli aspira per essere eletto, grazie anche ad una vicinanza con Romilda Balivo, con la quale potrebbe 'fare coppia'. Anche perché Consoli starebbe pensando di candidare anche Luigi Menditto di Aversa, un altro suo personale 'portatori di voti' che, quindi, andrebbe a perdere. In lista, poi, ci saranno anche Rosa Suppa di Maddaloni (legatissima a Ciriaco De Mita) e Anna Stella Miele di Villa di Briano.

udc regionali elezioni lista angelo consoli giovanni zannini
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.