Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Retata della Mobile in un palazzo privato in via Manzoni: era stato occupato da 90 persone

09 / 10 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Un intero stabile privato invaso e occupato da una novantina di persone che vi vivevano abusivamente e che avevano allacciato la corrente elettrica a quella della pubblica amministrazione. E' quanto hanno scoperto gli agenti della squadra mobile di Casal di Principe che hanno fatto irruzione all'interno dello stabile in via Manzoni a Casal di Principe, praticamente alle spalle del vecchio cimitero. Quando gli agenti sono entrati all'interno sono rimasti impressionati: perchè nella corte erano state costruite baracche in legno che, aggiunte alle roulotte, davano ospitalità ad una novantina di persone, tutte di etnia rom. Il blitz è scattato dopo la denuncia del proprietario, che abita nello stesso stabile, che è stato a sua volta denunciato perchè anche la sua abitazione era stata allacciata abusivamente alla rete elettrica comunale. In realtà, il proprietario ha chiesto al commissario prefettizio di sgomberare il suo appartamento ma per ora è stata effettuata solo la 'comunicazione' alle famiglie, quasi tutte di etnia rom.
Cronaca Casal di Principe Pignataro Maggiore Piana di Monte Verna Piana di Monte Verna Mondragone
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.