Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Corruzione in Comune, revocati gli arresti domiciliati ad Antonio e Salvatore Schiavone

22 / 12 / 2016

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Sono stati revocati gli arresti domiciliari ad Antonio e Salvatore Schiavone, i due imprenditori che erano rimasti coinvolti nell’inchiesta sulla corruzione al Comune di San Felice a Cancello. Dopo la chiusura delle indagini da parte del pubblico ministero Gerardina Cozzolino, è stata accolta la richiesta presentata dagli avvocati difensori Filippo Trofino e Marco Carleo di revoca della detenzione domiciliare. Per entrambi è stato disposto l’obbligo di dimora: per Antonio Schiavone ad Aversa, mentre per Salvatore Schiavone, originario di Casal di Principe, a Sessa Aurunca.

aversa antonio schiavone salvatore schiavone revocati arresti domiciliari san felice a cancello
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.

     
http://api.viralize.tv/vast/?zid=AABDjcQFjsvezgFO&u=noicaserta.it