Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Corruzione in Comune, revocati gli arresti domiciliati ad Antonio e Salvatore Schiavone

22 / 12 / 2016

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Sono stati revocati gli arresti domiciliari ad Antonio e Salvatore Schiavone, i due imprenditori che erano rimasti coinvolti nell’inchiesta sulla corruzione al Comune di San Felice a Cancello. Dopo la chiusura delle indagini da parte del pubblico ministero Gerardina Cozzolino, è stata accolta la richiesta presentata dagli avvocati difensori Filippo Trofino e Marco Carleo di revoca della detenzione domiciliare. Per entrambi è stato disposto l’obbligo di dimora: per Antonio Schiavone ad Aversa, mentre per Salvatore Schiavone, originario di Casal di Principe, a Sessa Aurunca.

aversa antonio schiavone salvatore schiavone revocati arresti domiciliari san felice a cancello
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.