Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

FALSE LAUREE IN SPAGNA | 500 avvocati coinvolti: molti i casertani

22 / 09 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Un pellegrinaggio dall’Italia alla Spagna per ottenere in modo facilitato la laurea e praticare così la professione di avvocato. Lo scandalo svelato da alcuni quotidiani, tra i quali Il Fatto Quotidiano, approda anche in provincia di Caserta.

Tra i 500 italiani che avrebbero ottenuto lauree false dall’università pubblica spagnola Rey Juan Carlos ci sono infatti alcuni legali di Santa Maria Capua Vetere e Mondragone, ma altri nomi potrebbero venire fuori in uno scandalo che si sta allargando a macchia d’olio. Una volta completate le operazioni di notifica saranno indagati.

Le false lauree concesse agli italiani permetterebbe di registrarsi presso il foro di Madrid e quindi esercitare all’interno dei paesi dell’Unione Europea, Italia compresa, nonostante nella Penisola il numero di avvocati iscritti all’ordine sia limitato. Questi studenti avrebbero ottenuto la laurea e aggirato l’esame di abilitazione italiano e i diciotto mesi di praticantato a fronte di circa undicimila euro.

Negli anni scorsi sempre lo stesso ateneo, intitolato al Re Juan Carlos, era finito al centro di un’altra inchiesta per titoli falsi concessi ad alcuni uomini politici spagnoli che erano poi stati costretti a dimettersi.

FALSE LAUREE SPAGNA avvocato
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.