Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Ricettazione, deve scontare 3 anni e 3 mesi: 63enne spedito ai domiciliari

07 / 03 / 2017

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


I Carabinieri del Comando Stazione di Sant'Arpino hanno notificato l'ordinanza della misura alternativa della detenzione domiciliare con contestuale risottoposizione alla detenzione domiciliare,  emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Napoli nei confronti di Pasquale Barbato, 63 anni di Succivo. L'uomo deve espiare la pena residua di 3 anni e 3 mesi per il reato di ricettazione in concorso.

succivo pasquale barbato ricettazione condannato domiciliari carabinieri
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.