Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Rifiuti gettati nella Darsena San Bartolomeo ed i lavori del porto restano un miraggio

03 / 09 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Un atto di vandalismo o un segnale inquietante sul quale riflettere? E' la domanda che si pone Tommaso Morlando, presidente del Centro Studi Officina Volturno di Castevolturno in merito a quanto accaduto negli ultimi giorni sulla Darsena San Bartolomeo a Pinetamare. "Non è più accettabile - afferma Morlando - il degrado che attualmente esiste sulla Darsena S. Bartolomeo in Pinetamare, la località che da oltre tre anni, dovrebbe essere destinata al nuovo porto. In attesa che i lavori iniziano ( … la ragione, e l’attuale generale abbandono, non fanno sperare in una soluzione a breve termine) perché  il cuore e l’amore per il territorio ci fanno  continuare a sperare, e ad avere fiducia negli imprenditori e nella società vincitrice della concessione, riteniamo che comunque nell’ordinario bisogna intervenire. In questi giorni nella Darsena sono stati gettati dei contenitori della spazzatura, trattasi di atti vandalici? Di protesta contro la società della raccolta rifiuti, oppure di un inizio di protesta molto più vasto di commercianti ed imprenditori che sono giunti all’esasperazione? Noi pubblichiamo sui nostri siti (www.officinavolturno.com" e su  www.informareonline.com")  le immagini, evitando ogni commento, ma non è possiamo restare in silenzio, nel vedere i locali dove passa anche l’acqua potabile, in quelle condizioni. Noi in modo semplice chiediamo, nell’attesa dell’inizio dei lavori di chi la responsabilità della gestione “ordinaria” di tutta l’area e dei servizi? Chi deve intervenire?".
Politica Castel Volturno Noi Reporter Gioia Sannitica Gioia Sannitica Letino
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.