Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Rifiuti, operai fermi: Sagliocco corre in Prefettura per evitare l`emergenza

31 / 08 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Il problema è di quelli seri, perchè il rischio di trovarsi in una vera e propria emergenza rifiuti è dietro l'angolo. E non sarebbe certamente un bel biglietto da visita per il sindaco di Aversa Giuseppe Sagliocco. Che ieri ha dovuto sopportare il primo stop degli operai della Senesi, la ditta che si occupa della raccolta dei rifiuti solidi urbani, che temono il mancato pagamento degli stipendi. Il motivo è legato al debito che il Comune di Aversa ha nei confronti della società, ben quattro mensilità ancora da versare. E la paura, neanche tanto velata, è che la società non abbia la forza economica per garantire lo stipendio ai cento operai. Sagliocco è costretto a far fronte con una mancanza di liquidità in cassa ed all'assenza, per ferie, del dirigente Pirone, il quale, oltretutto, ha già detto di non voler firmare mandati di pagamento se non entreranno soldi sul conto del Comune. Risultato? Il sindaco Sagliocco è stato costretto a chiede un incontro in Prefettura che si svolgerà in mattinata per chiedere un consiglio su come comportarsi. A luglio, nelle medesime situazioni, il sindaco si assunse in prima persona la responsabilità di inviare il mandato di pagamento per la Senesi. Ma è una pratica che lo fa rischiare in prima persona. Ed intanto domani è in programma una nuova assemblea degli operai.
Politica Aversa Sport Cellole Cellole Trentola Ducenta
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.