Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Rilancio del turismo, la ricetta del segretario del Pd Cappello: ‘Territorio faccia squadra comune, evitare gli errori del passato’

09 / 07 / 2013

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


“Le potenzialità del patrimonio culturale casertano come attrattiva turistica sono enormi ma dobbiamo evitare di ripetere gli errori del passato: scontiamo ancora gli anni dell’incuria e dell’abbandono, del pressapochismo delle istituzioni e del lassismo della classe dirigente”. E’ la considerazione di Vincenzo Cappello, segretario provinciale del Partito Democratico, che ha chiamato a raccolta gli uomini del dipartimento Cultura del partito per un confronto sul tema. All’ordine del giorno, Carditello e la sua Reggia, il calo di visitatori al complesso vanvitelliano di Caserta e le difficoltà i di inserire il territorio provinciale all’interno di circuiti importanti per turisti e visitatori. “Dobbiamo rivalutare l’immenso serbatoio culturale della provincia - spiega Cappello - e proporre un sistema di gestione partecipata del nostro patrimonio. Penso ad una filiera di enti, a cominciare dai Comuni e le Pro Loco, che collaborino con i privati per studiare strategie comuni di attrazione. E’ un serbatoio, quello del turismo e della riscoperta delle nostre terre che può risultare decisivo per il rilancio economico del casertano”.
partito democratico caserta turismo beni culturali beni culturali reggia
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.