Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Rissa dopo incidente, quattro feriti e denunciati. Maxi retata nel Matese

22 / 05 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Maxi operazione dei Carabinieri di Piedimonte Matese, 18 persone nei guai. A Piedimonte Matese, nei confronti di un 18enne del posto, è scattata una misura cautelare perché indagato per il reato di spaccio di stupefacenti. Per furto aggravato denunciata una 24enne della provincia di Salerno, in quanto responsabile del furto di alcuni capi di abbigliamento asportati dall’interno di un negozio di un commerciante di Piedimonte Matese. Un 25enne di Gioia Sannitica, dovrà invece rispondere dei reati di percosse e minaccia, avendo aggredito e minacciato di morte un sedicenne di Faicchio, nel beneventano. Ad Ailano, sono finite nei guai quattro persone residenti a Valle Agricola, di età compresa tra i 25 e i 47 anni, i quali per motivi di viabilità, scatenavano una rissa durante la quale riportavano varie contusioni. Per tutti è scattata una denuncia per rissa aggravata. A Capriati, una 49enne del luogo, dovrà invece rispondere di truffa aggravata nei confronti di altre tre persone, dalle quali si faceva consegnare una somma contante pari a circa mille euro, mentre a Castello del Matese, un 40enne di Piedimonte, è finito nei guai per procurato allarme presso le competenti Autorità, avendo formulato ripetute richieste di intervento per aggressioni nei suoi confronti che di fatto non erano mai avvenute.
Cronaca Piedimonte Matese Sport Casal di Principe Casal di Principe camorra
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.