Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

MAXI RISSA | Botte per lo 'scippo' ad un’auto: 3 feriti e 4 fermati. LA DECISIONE DEL GIUDICE

12 / 01 / 2019

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Scarcerati con obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. E’ questa la decisione adottata dal giudice Dessi del tribunale di Santa Maria Capua Vetere per i quattro ragazzi fermati venerdì mattina a Maddaloni dopo una rissa che si è conclusa con tre persone ferite e quattro fermate dai carabinieri.

I quattro che potranno lasciare gli arresti domiciliari: Salvatore Mastropietro, 33 anni, Emanuele Mastropietro 36 anni, Rosario Vinciguerra, 26 anni di Maddaloni, Davide Vinciguerra 29 anni di Santa Maria a Vico. I protagonisti della rissa, al fine di guadagnare la fuga, avevano opposto una vana resistenza. 

I militari erano stati costretti ad intervenire in via Campolongo poco dopo le ore 9:00 dopo che era scoppiata la lite perché il proprietario di un’automobile parcheggiata aveva trovato uno ‘scippo’ sulla fiancata.

Al termine della zuffa, interrotta solo dall’arrivo dei militari avvisati da alcuni passanti, quattro persone (tra i 25 ed i 30 anni) erano state fermate e per tre di loro erano state necessarie anche le cure mediche per le ferite riportate.

 

 

 

rissa maddaloni arrestatI
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.