Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Due talenti della Robur Caserta spiccano il volo verso la Lega Pro

09 / 06 / 2017

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


La Robur Caserta gonfia il petto per una notizia che allieta l’intera scuola calcio. I due talenti classe 2000, Antonio Messina e Stefano Piscopo, giocheranno la prossima stagione con una squadra che disputa la Lega Pro. Per entrambi manca solo la firma, che verrà sottoscritta nel momento in cui inizierà la stagione 2017-2018, ovvero dal 1 luglio 2017 in poi. I due promettenti atleti sono stati seguiti più volte durante il campionato e, dopo diversi stage, sono stati selezionati dallo staff. Inizialmente Messina e Piscopo faranno parte della Berretti Nazionale, con la possibilità di fare il debutto in Lega Pro con la squadra che milita nel girone C di Lega Pro.
Enorme è la soddisfazione della società che ha creduto fortemente nei ragazzi e di fatti ha sempre lavorato per regalargli l’opportunità di spiccare il volo verso il professionismo. Nella stagione che è stata caratterizzata dal legame stretto tra la Robur Caserta e l’Hermes Casagiove, i due atleti hanno iniziato la stagione con l’Under 17 regionale per poi trasferirsi a dicembre all’Hermes. In Eccellenza entrambi hanno avuto modo di mettersi in mostra, collezionando quindici presenze nell’intero girone di ritorno. L’ottimo rendimento ha permesso loro di rientrare nella lista dei convocati della Rappresentativa Campania Allievi, allenata da Valerio Gazzaneo, per il prestigioso Torneo Internazionale di calcio giovanile di Cava de’ Tirreni, dove tra l’altro Messina ha siglato un goal contro la Paganese.
Per Stefano Piscopo sono indubbie le qualità da raffinato centrocampista centrale. Antonio Messina è un attaccante con grande fiuto del goal che ha fatto tanto parlare di sé con la rete contro l’Isola di Procida, la prima per un atleta casertano classe 2000 in tutte le categorie dalla Lega Pro alla Terza Categoria. La Robur Caserta, scuola calcio che conta oltre 250 iscritti, conferma di essere tra le più attenzionate dagli osservatori di Serie A, Serie B e Lega Pro. Dopo averli visti sbocciare nella cantera Robur, augura loro le migliori fortune nella prossima avventura nel professionismo. Ma Messina e Piscopo potrebbero non essere gli unici talenti casertani a spiccare il volo: altri 5-6 ragazzi della Robur sono ancora seguiti e nel mese di luglio andranno a fare stage in società professionistiche.

calcio antonio messina stefano piscopo francavilla lega pro robur caserta
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.