Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Successo per la gara di mountain bike Monte Maggiore Enduro

24 / 11 / 2016

|

Valentina Martinisi

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Si è svolta domenica scorsa, lungo i sentieri che si snodano tra Rocchetta e Croce e Giano Vetusto in provincia di Caserta, la gara Monte Maggiore Enduro, tappa finale sia della Coppa Campana che del circuito Enduro Riding South. La predetta si è tenuta sotto l'egida della FCI ed ha visto una discreta partecipazione di atleti e pubblico, considerando che era la prima volta che una manifestazione del genere si teneva sul territorio dell'Agro Caleno. Il merito della riuscita va senz'altro ai ragazzi dell'associazione Monte Maggiore Bikers che si sono impegnati allo spasimo per far sì che la manifestazione andasse in porto, nonostante le non poche avversità incontrate lungo il cammino. Unanimi i consensi e i complimenti da parte degli addetti ai lavori: atleti, giudici e responsabili di federazione, sono rimasti meravigliati per la perfetta e meticolosa organizzazione che ha visto coinvolti, oltre i ragazzi dell'associazione, i corpi della Protezione Civile dei Comuni di Pignataro Maggiore, Pastorano e Camigliano, nonché l'assistenza sanitaria a cura della Croce Rossa Italiana - sezione di Vairano e bikers volontari con funzioni di marshall. Il tutto è stato coronato da un pasta party che, più che un pasta party, sembrava un pranzo cerimoniale. A seguire premiazioni per tutti i vincitori di categoria e dei due circuiti suddetti. La gara è stata vinta da Pasquale Amore dei Taburno Bike Brothers ASD.

 

rocchetta e croce successo gara mountain bike monte maggiore enduro
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.