Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Rottura ufficiale Pdl-Udc al Comune di Caserta, gli assessori rimettono le deleghe nelle mani del sindaco

03 / 04 / 2013

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


La rottura al Comune di Caserta nel centrodestra è ufficiale. Stasera si è svolta una riunione del gruppo degli amministratori Udc con Gianpiero Zinzi e Gabriella D'Ambrosio al termine della quale si è deciso che gli assessori Emiliano Casale e Pasquale Parisella (quest'ultimo assente per impegni personali) rimetteranno le proprie deleghe da assessori nelle mani del sindaco di Caserta Pio Del Gaudio. Una decisione che aprirà ufficialmente la crisi nella maggioranza di centrodestra e che costringerà la deputata Pdl Giovanna Petrenga, attuale coordinatrice cittadina del Pdl, a dover convocare una riunione per cercare di ricucire lo strappo prima che in consiglio comunale arrivi il Consuntivo 2012. La rottura tra Udc e sindaco aveva avuto un preludio subito dopo le elezioni politiche, quando gli assessori Casale e Parisella rimisero le deleghe nelle mani del partito, senza partecipare piu' alle riunioni di giunta. Oggetto del contendere soprattutto il settore dei Servizi sociali ed i rapporti non certo idilliaci tra l'assessore Casale ed il dirigente Gianmaria Piscitelli. Inoltre al delegato centrista non è andata giu' neanche la scelta di Pio Del Gaudio di creare un'agenzia per la gestione dei servizi sociali.
comune caserta dimissioni assessori udc assessori udc pasquale parisella
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.

     
http://api.viralize.tv/vast/?zid=AABDjcQFjsvezgFO&u=noicaserta.it