Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Ruba auto ad una donna e poi chiede 1400 euro per restituirla, in manette 58enne

05 / 12 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


 

Nella giornata di martedì i militari di Macerata Campania e del Nucleo Operativo e Radiomobile delle Compagnia di Santa Maria Capua Vetere hanno arrestato, per il reato di estorsione, Luigi Angelino 58 anni, pregiudicato di Caivano. Lo stesso nella mattinata di ieri ha contattato la proprietaria dell’autovettura Fiat Panda alla quale ha chiesto la somma di 1.400 euro per restituirle l’autovettura rubata nel corso della notte tra il primo ed il 2 dicembre. La donna, residente in Portico di Caserta, non ha esitato a denunciare il fatto ai carabinieri del Comando Stazione di Macerata Campania che unitamente ai colleghi del Nucleo Operativo si sono finti parenti della vittima concordando un incontro con l’estorsore per il pagamento della somma richiesta. All’incontro, fissato al “parco verde” di Caivano, in luogo della vittima si sono presentati i militari dell’Arma che sono riusciti ad arrestare l’autore del “cavallo di ritorno” che si era presentato all’appuntamento con un suo complice che, nella circostanza, è riuscito a darsi alla fuga. L’uomo è tutt’ora ricercato dai carabinieri. L’autovettura oggetto di furto è stata recuperata e restituita all’avente diritto. L’arrestato, che dovrà rispondere di estorsione, è stato associato presso il carcere di Poggioreale. 

estorsione luigi angelino arrestato portico di caserta portico di caserta ruba automobile
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.