Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

SALDI ANTICIPATI | E' pronto l’assalto ai centri commerciali. Ecco quando si parte

26 / 06 / 2019

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Saldi estivi, partenza anticipata per le Universiadi

l conto alla rovescia per i saldi estivi è iniziato, ma con una grossa novità rispetto a quanto comunicato fino a pochi giorni fa. Le vendite estive di fine stagione inizieranno nei negozi di Caserta e provincia il 29 giugno. Una data da appuntare in agenda diversa rispetto al ‘classico’ 6 luglio, un anticipo straordinario formalizzato con decreto dirigenziale e pubblicato sul Burc e motivato dall'evento internazionale dell'Universiade che si svolgerà sul territorio della Regione Campania dal 3 al 14 luglio 2019.

L'anticipazione al 29 giugno, rispetto alla previsione del 6 luglio è del tutto eccezionale ed è frutto di un lavoro sinergico di condivisione con la Conferenza delle Regioni. "Si è ritenuto opportuno accogliere le istanze di alcune delle associazioni di categoria operanti nel settore del commercio - si legge in una nota - che hanno evidenziato le potenzialità di incremento del volume delle vendite in correlazione allo svolgimento dell'Universiade e richiamato la necessità di offrire al comparto, la possibilità di agganciare una ripresa essenziale a scongiurare la perdita di ulteriori posti di lavoro". 

Ecco alcuni consigli utili per scongiurare il rischio fregature:

- Conservare sempre lo scontrino: i capi in svendita si possono cambiare. Il negoziante è obbligato a sostituire l’articolo difettoso. Se il cambio non è possibile, ad eseempio perché il prodotto è finito, si ha diritto alla restituzione del denaro (non a un buono).

- Nei giorni che precedono i saldi è consigliabile recarsi nei negozi per cercare il prodotto che interessa, segnandosi il prezzo; si potrà verificare l’effettività dello sconto praticato. Non bisognerebbe fermarsi al primo negozio che propone sconti ma confrontare i prezzi di altri esercizi.

- Diffidare degli sconti superiori al 50%, spesso nascondono merce non proprio nuova, o prezzi vecchi falsi (si gonfia il prezzo vecchio così da aumentare la percentuale di sconto ed invogliare maggiormente all’ acquisto).

- E’ consigliato servirsi nei negozi di fiducia o acquistare merce della quale si conosce già il prezzo o la qualità in modo da poter valutare liberamente e autonomamente la convenienza dell’acquisto.

- Non acquistare nei negozi che non espongono il cartellino che indica il vecchio prezzo, quello nuovo ed il valore percentuale dello sconto applicato. Il prezzo deve essere inoltre esposto in modo chiaro e ben leggibile. Controllare che fra la merce in saldo non ce ne sia di nuova a prezzo pieno. La merce in saldo deve essere separata in modo chiaro. Diffidare delle vetrine coperte da manifesti che non vi consentono di vedere la merce.

- Non c’ è l’obbligo di provare i capi. È rimesso alla discrezionalità del negoziante. Il consiglio è di diffidare dei capi di abbigliamento che possono essere solo guardati.



 

UNIVERSIADI saldi caserta
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.