Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

IL NOME | Latitante casertano catturato nella Repubblica Dominicana

06 / 03 / 2019

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


C'è anche un uomo di Caserta fra i cinque latitanti arrestati a Santo Domingo nell'ambito di un'operazione della polizia italiana. Salvatore Buonanno era ricercato dal 2014 per una condanna ad una pena di 8 anni e 6 mesi di reclusione per reati di lesioni personali, violenza sessuale e violenza sessuale di gruppo in concorso, commessi nella sua provincia. Il 42enne, che gestiva una pizzeria nella città di Santiago, è stato catturato per strada a Costanza, a circa 30 km dalla città di Santo Domingo, senza opporre alcuna resistenza.

CHI SONO - Gli altri quattro latitanti catturati sono: Lucio Galli, 72 anni di Brescia, ricercato dal 2014 dovendo espiare la pena di 8 anni e 10 mesi di reclusione per reati sessuali commessi con minori, alcuni dei quali alla prostituzione; Massimo Ferrari, 53 anni di Milano, ricercato dal 2017 per una condanna a 6 anni e 6 mesi di reclusione per violenza sessuale; Mauro Nadalin, 56 anni, di Pordenone, imprenditore ricercato dal 2016 per una condanna a 10 anni di reclusione per bancarotta fraudolenta, truffa ed appropriazione indebita; Abele Chiarolini, 78 anni di Brescia, condannato a 10 anni di reclusione per bancarotta fraudolenta, imprenditore nel settore alberghiero.

"Complimenti alla polizia: la missione doveva riportare nelle galere italiane tre criminali condannati per reati sessuali ma i nostri poliziotti hanno scovato due delinquenti in più. È Un'ottima notizia". Così il ministro dell'Interno Matteo Salvini. 

I cinque sono partiti dall'aeroporto Las Americas di Santo Domingo con un volo di Stato e rientreranno oggi in Italia.

IL NOME | Latitante casertano catturato nella latitante arrestato
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.