Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Terrore sul treno, passeggeri minacciati e vetri rotti: ragazzo fermato dai carabinieri liberi da servizio

18 / 02 / 2017

|

Carla Caputo

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


I carabinieri del comando stazione di Cancello hanno arrestato per lesioni, resistenza e violenza a P.U. il 29enne Kalran Diabj ,  del Gambia, domiciliato presso campo nomadi di Secondigliano. L'uomo, mentre viaggiava a bordo del treno regionale tratta Napoli – Benevento, iniziava ad inveire contro i passeggeri minacciandoli di morte. Nella circostanza sono intervenuti due militari dell'Arma, liberi dal servizio, che tentavano di riportalo alla calma. Costui, in completo stato di agitazione, ha cominciato a sferrare ripetuti pugni contro i finestrini e le porte scorrevoli, procurandosi delle ferite alle mani e danneggiando alcuni vetri. I carabinieri, dopo diverse azioni di resistenza, sono riusciti a farlo scendere alla fermata di Cancello Scalo dove è giunta in supporto una pattuglia della stazione carabinieri di Cancello. Il Diabj, alla vista dei militari in uniforme, si è scagliato anche contro questi ultimi che, con non poche difficoltà, sono riusciti a bloccarlo. L'arrestato è stato portato al carcere di Santa Maria Capua Vetere in attesa della celebrazione del rito direttissimo. 

san felice a cancdello arresto lesioni resistenza violenza 29enne
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.

     
http://api.viralize.tv/vast/?zid=AABDjcQFjsvezgFO&u=noicaserta.it