Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

San Felice, la denuncia dell’opposizione: 'Guardie ambientali pagate per un servizio presentato come gratuito'

09 / 09 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Un servizio volontario quello svolto dalle guardie ambientali di San Felice a Cancello, insediatesi lo scorso marzo. Servizio volontario, e totalmente gratuito, o almeno fu così presentato allora dall'amministrazione De Lucia. Ma i consiglieri di opposizione non sono convinti ed infatti denunciano il contrario. “Le guardie ambientali istituite dal sindaco di San Felice a Cancello, Pasquale De Lucia, e dall’intera amministrazione lo scorso marzo costano, e non poco, ai cittadini di San Felice a Cancello – affermano - Sindaco e amministrazione comunale si sono vantati per mesi di un servizio di controllo del territorio totalmente gratuito per i cittadini attraverso l'istituzione della Guardia Ambientale Volontaria e invece spuntano atti che lo sbugiardano: 1000 euro come anticipo per rimborso spese per il servizio svolto in questi  pochi mesi a favore del presidente pro tempore Luigi Montano. Il tutto si evince da una determina di liquidazione a firma del Comandante Franco Scarano, n. 322 del 03/09/2014. Ma con una Task force del comando di Polizia municipale già pagata in più dai cittadini (ad ogni vigile urbano viene corrisposto un contributo extra per il servizio) è proprio necessario spendere questi soldi per le guardie ambientali, per un servizio di controllo ambientale già svolto con un progetto finalizzato da parte degli agenti di Polizia Municipale? 1000 euro come anticipo… e quanto costa dunque ai cittadini questo servizio extra deciso dal sindaco Pasquale De Lucia? Ma non era a costo zero? L’opposizione provvederà nella mattinata di domani a spedire la delibera di giunta, determina di liquidazione e atti annessi agli organi di controllo per le verifiche opportune per salvaguardare i diritti dei contribuenti sanfeliciani. E’ finita l’era della politica clientelare e dei favoritismi messa in atto più volte dal sindaco come successo ultimamente con il contributo di 15.000 euro, poi costretto a ritirarlo, a favore dell’associazione sportiva con presidente Antonio Nuzzo, attuale consigliere di maggioranza di Pasquale De Lucia. E intanto continuano le polemiche dei cittadini sui social network. Inoltre - fa sapere l’opposizione - agli atti che verranno denunciati saranno allegate anche dichiarazioni firmate da cittadini che attestano atteggiamenti non consoni dei volontari delle Guardie Ambientali sul territorio, i quali fotografano persone, violando la privacy, e addirittura si raccontano casi durante i quali hanno fermato per strada chiedendo documenti e generalità ai cittadini scambiando il loro ruolo per quello delle forze dell’ordine ai posti di blocco. Insomma, un’altra di una lunga serie di cose dette dal sindaco e delle quali si è vantato per la gratuità dei servizi. E poi si sono messe le mani nella tasche dei cittadini”.

san felice a cancello servizio guardie ambientali soldi denuncia opposizione
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.