Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

San Nicola, avviato il risanamento dei conti: tagliati di 80mila euro le spese per gli incarichi legali

05 / 02 / 2015

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Il Commissario Prefettizio Michele Campanaro, nominato con Decreto Prefettizio del 04/12/2014, ha iniziato l’opera di risanamento finanziario del Comune di San Nicola la Strada. In questa sua opera di risanamento Campanaro ha iniziato con il tagliare le spese relative all’affidamento degli incarichi legali che, con l’amministrazione del Sindaco di Forza Italia Pasquale Delli Paoli avevano raggiunto la ragguardevole cifra di oltre 140.000 euro, contro i 60.000 euro che sono stati previsti da Campanaro. L’esorbitante spesa di 140.000 euro, in gran parte dovuta per le citazioni da parte degli automobilisti incorsi in incidenti stradali dovuti alle malandate condizioni in cui versano la gran parte delle strade cittadine (leggi buche), è stata messa nero su bianco dal Responsabile dell’Area Legale Contenzioso con la nota prot. nr. 1983 del 3 febbraio 2015, nella quale ha sottolineato che “…..che nell’ultimo esercizio sono stati affidati incarichi legali per un valore totale di oltre 140.000 euro…..”. In questa opera di risanamento il Sub-Commissario, con nota prot. nr. 608 del 13 gennaio 2015, ha raccomandato ai responsabili di area di porre in essere tutte le azioni previste dal vigente ordinamento per attivare il risanamento finanziario dell’ente tra cui, in particolare, quelle prescritte dall’art. 259 del decreto legislativo 267/2000 (Tuel) tra cui spiccano l’esigenza di ridurre le spese correnti e quella di riorganizzare con efficienza i servizi comunali. Il Responsabile dell’Area Legale Contenzioso, in esecuzione alla predetta direttiva, ha comunicato, con nota prot. nr. 1983 del 03/02/2015, che necessita di uno stanziamento di 60.000 euro per indire una procedura pubblica volta all’individuazione di un legale esterno che curi la difesa dell’ente in tutti i giudizi in cui è parte, nonché per il conferimento di incarichi nelle more dell’espletamento della predetta procedura. “In tal modo – ha scritto il responsabile dell’Area Legale Contenzioso – pertanto, si otterrebbe un risparmio di almeno 80.000 euro”. Dato atto che nel Bilancio di Previsione 2013 per tale finalità è stata stanziata ad un intervento non pertinente la somma di 50.000 euro, per cui, al fine di assicurare la corretta imputazione, ai sensi del comma 1 dell’art. 250 del D.Lgvo 267/2000, l’ultimo bilancio approvato non può essere preso a riferimento in quanto all’intervento attinente non è previsto alcuno stanziamento per il conferimento di incarichi legali. A questo punto il Commissario ha determinato, con deliberazione nr. 12 del 3 febbraio 2015, assunta con i poteri del Consiglio comunale, le fonti di finanziamento, e sulla base di tale deliberazione è stato assunto l’impegno corrispondente per l’avvio della procedura pubblica di individuazione di un legale dell’ente, nonché per l’affidamento di incarichi legali nelle more della citata procedura, per una spesa complessiva di 60.000 euro. (N.D.P)

san nicola la strada commissario prefettizio tagli dissesto finanziario incarichi legali contenziosi
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.