Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

L’ex mattatoio trasformato in tendopoli per ospitare 200 rifugiati

23 / 06 / 2016

|

Valentina Martinisi

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Altri 200 rifugiati arriveranno a San Nicola la Strada. Nel corso delle ultime 2 conferenze di servizi, tenute presso la sede regionale del Provveditorato delle Opere Pubbliche, alla presenza dei rappresentanti della Prefettura, della Regione, del Comune, Dell’Asl, dell’Agenzia del Demanio, dell’Arpac e dei vigili del fuoco, è stato deciso che presso l’ex mattatoio comunale, in località Lo Uttaro, ai confini tra San Nicola la Strada e Caserta, verranno ospiti 200 rifugiati. Questi si vanno quindi a sommare ai 100 che già vivono all’interno del condominio di viale Carlo III a San Nicola la Strada. Presso l’ex mattatoio verrà allestito un campo per l’accoglienza dei profughi, che stazioneranno qui 6 mesi o forse più. Al momento non si conoscono ancora i tempi necessari per l’allestimento della tendopoli. La Prefettura di Caserta ha chiesto l’immediata disponibilità dello spazio ma, ad oggi, non sono ancora stati effettuati i sopralluoghi tecnici per la bonifica e la messa in sicurezza del luogo, resi necessari dallo stato di abbandono in cui versa il luogo ormai da anni.

san nicola la strada ex mattatoio tendopoli ospitare rifugiati prefettura
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.