Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

"Benessere Giovani Organizziamoci", il Comune aderisce al bando della Regione

21 / 02 / 2017

|

Valentina Martinisi

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Con delibera di Giunta n.5 del 12/01/2017 il Comune di San Potito Sannitico ha delineato i provvedimenti per poter partecipare con una manifestazione di interesse alla realizzazione di attività polivalenti, grazie all'avviso pubblico "Benessere Giovani Organizziamoci". Con Decreto Dirigenziale Regione Campania n.527 del 30/11/2016, infatti, è stato pubblicato sul B.U.R.C. n.81 del 01/12/2016 l'avviso pubblico denominato "Benessere Giovani Organizziamoci", al fine di creare nuove ed innovative opportunità per i giovani campani. Il progetto, indirizzato a giovani tra i 16 e i 35 anni, prevede un contributo di 50mila euro per i Comuni fino a 5mila abitanti e si propone tali obiettivi: accrescere la qualità di vita e l'integrazione sociale dei giovani; favorire la loro crescita personale e professionale e le opportunità di inserimento nel mercato del lavoro; incoraggiare un modello gestionale innovativo degli spazi pubblici; ottimizzare gli investimenti infrastrutturali degli Enti locali e dare vita a spazi multifunzionali integrati a favore dell'aggregazione giovanile; incoraggiare partenariati di progetto tra soggetti pubblici, associazioni giovanili, imprese e altri soggetti per lo sviluppo del territorio. Questi i soggetti a cui il progetto è indirizzato: associazioni giovanili; associazioni del terzo settore; organismi della formazione accreditati; associazioni culturali e/o sportive; gli altri soggetti privati non aventi scopo di lucro; imprese o consorzi di imprese. "Abbiamo accolto con piacere questa opportuna offerta della Regione Campania a vantaggio dei giovani e ci siamo subito attivati per poter realizzare al meglio il progetto". A dichiararlo il sindaco Francesco Imperadore.

san potito sannitico benessere giovani comune bando regione
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.