Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Elezioni, presentato "Le ali per il Bene Comune" lancia Domenico D'Angelo candidato sindaco

14 / 02 / 2016

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Presentato il gruppo “Leali per il Bene Comune”, frutto della sintesi dei gruppi “Leali” e “San Prisco Bene Comune” con l'ufficialità della candidatura alla carica di primo cittadino di San Prisco di Domenico D'Angelo.  L'incontro, moderato da  Francesco Fabozzi in rappresentanza del movimento "Terra Libera", ha visto gli interventi di Francesco Abbate, leader di "San Prisco Bene Comune", già sindaco della comunità tifatina, e del consigliere regionale Luigi Bosco, vice presidente della commissione lavoro della Regione Campania.  Durante l'evento, che ha visto la partecipazione di una folla numerosa a dispetto delle difficili condizioni meteo, è stato presentato per la prima volta il simbolo che rappresenterà la lista “Leali per il Bene Comune” alle prossime elezioni comunali. Luigi Bosco, fautore con il movimento "Terra Libera" dell'accordo fra i due gruppi,  ha  evidenziato il ruolo chiave che può rivestire San Prisco all'interno della conurbazione casertana, "poiché l'indirizzo politico attuale impone di ragionare come sinergia di comuni della stessa area". L’ex sindaco Abbate, invece ha posto l'accento sulle azioni immediate come risposta  "alla tragedia delle cartelle Tari 204/2015.C'è qualche altra forza politica che affronta il problema solo con qualche articoletto sui giornali, mentre noi ci stiamo già attivando per far pervenire al Commissario Prefettizio un'istanza articolata con la quale andremo a chiedere una rateizzazione,nei prossimi 12 mesi chiedendo una Delibera di Giunta, delle rate, alle quali, a  breve, potrebbe aggiungersi le richieste di pagamento del servizio idrico". D'Angelo ha illustrato i punti salienti della lista "Mettersi al lavoro sin da subito per attuare un programma tale da rendere San Prisco una città a misura di famiglia. Impegnarsi unicamente nell'interesse della città e risolvere i tanti problemi che ci sono perché, nel futuro, vivere a San Prisco dovrà essere un vanto della cittadinanza"

san prisco elezioni le ali San Prisco Bene Comune luigi bosco presentazione
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.