Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Santa Maria Capua Vetere al tracollo, Mastroianni (Pdl): Di Muro, Mattucci e Stellato sempre più distanti dai problemi della città

19 / 10 / 2013

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


“L’amministrazione comunale di sinistra Mattucci, Di Muro, Stellato è sempre più chiusa nel palazzo comunale distante dai problemi dei sammaritani e sempre più preoccupata di tenere in piedi un governo cittadino che, politicamente, fa acqua da tutte le parti”. E’ il pensiero di Salvatore Mastroianni, coordinatore del Pdl di Santa Maria Capua Vetere che afferma: “Dopo due anni e mezzo di amministrazione, si fa per dire, si dovrebbe avere il dovere di rendicontare alla città del proprio operato, soprattutto rispetto alle fumose promesse elettorali propinate ai cittadini durante la scorsa campagna elettorale. Invece questa triade ormai sempre più chiaramente di sinistra Mattucci – Di Muro – Stellato non si preoccupa minimamente di informare i sammaritani del proprio operato circa la continua insensata cementificazione del territorio cittadino, il depauperamento dell’Ospedale Melorio, la devastante perdita del Tribunale, la perdita della scuola infermieri, le sempre presenti ingentissime spese per gli incarichi tecnici e per i lavori di somma urgenza alle c.d. ditte di fiducia, l’ormai dimenticato doppio senso di marcia in viale Consiglio D’Europa o la ‘sempreverde’ possibilità di realizzare 400 alloggi nell’ex tabacchificio con un semplice permesso di costruire quasi come se fossero due villette a schiera. Probabilmente la verità è che costoro, pur non dicendolo, sanno di aver vinto le elezioni comunali del 2011 solo ed esclusivamente per una sorta di accidenti della storia, con un’operazione macchiavellica  che portò all’unione e alla quasi conseguente somma aritmetica delle liste di ben 3 candidati a sindaco, con circa 20 liste contro le sole 7 del centrodestra, semplicemente per lo sfizio di far perdere il Pdl e senza avere un benché minimo barlume di idea in merito alle cose da realizzare in città. In tutto questo poco importa se la nostra città dal 2011 ad oggi ha fatto evidenti quanto incontestabili passi indietro da ogni punto di vista commerciale, turistico, sociale, e di semplice vivibilità, o che nell’ambito della stessa Amministrazione comunale continuano a convivere forze di ogni ispirazione politica, civiche, di sinistra e di ex presunta destra, bloccando di fatto ogni seppur minima decisione che potrebbe riguardare il futuro di Santa Maria Capua Vetere. Noi del Pdl, e più in generale del centrodestra, la pensiamo diversamente: si governa se si hanno le competenze e le idee chiare sulle cose da fare, e non semplicemente per conservare poltrone che altrimenti si temono concretamente di perdere, visti gli assi mediocri risultati amministrativi finora raggiunti”.
santa maria capua vetere salvatore mastroianni sindaco biagio di muro biagio di muro giuseppe stellato
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.