Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Santa Maria CV, da Forza Italia l’accusa al Pd: ‘La questione morale è stata dimenticata`

16 / 06 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


“La questione morale esiste da tempo, ma ormai essa è diventata la questione politica prima ed essenziale perché dalla sua soluzione dipende la ripresa di fiducia nelle istituzioni, la effettiva governabilità del paese e la tenuta del regime democratico”. Utilizzando le parole di Enrico Berlinguer, il gruppo dirigente di Forza Italia di Santa Maria Capua Vetere composto da Gerardo Capitelli, Federico Simoncelli, Giuseppe Simeone, Angela Uccella e Alessandro Maffei vogliono portare all’attenzione della cittadinanza sammaritana la questione del conflitto di interessi, “tanto cara al Pd a livello nazionale e dimenticata a livello locale”. “Autorevoli componenti del Partito Democratico sammaritano – spiegano dal partito - detengono proprio con l’Ente di Palazzo Lucarelli rapporti economici attraverso ditte personali o di parenti di primo grado. Ci chiediamo, se in un partito che fa del conflitto d’interessi, un pilastro portante della sua politica nazionale possa poi dimenticarsi di ciò che accade a livello locale e  quindi nella nostra città. Chiediamo di sapere cosa ne pensano gli altri autorevoli componenti del Pd sammaritano, come il Consigliere Provinciale Antonio Mirra, l’assessore al Bilancio Carlo Troianiello, i consiglieri comunali Danilo Feola, Giuseppe Stellato e il cicepresidente Giuseppe Russo. La stessa domanda la rivolgiamo alle neo-elette alla Camera dei Deputati Camilla Sgambato e all’europarlamentare Pina Picierno. La questione del conflitto di interessi assume una valenza ancora più marcata in quanto questa Amministrazione è retta proprio dal Pd e il sindaco Di Muro ha appoggiato alle elezioni proprio la candidata Pina Picierno. Noi di Forza Italia – continuano Gerardo Capitelli, Federico Simoncelli, Giuseppe Simeone, Angela Uccella e Alessandro Maffei – abbiamo richiesto alle competenti autorità comunali la documentazione inerente le determine in esame al fine di verificare tutta la documentazione ma ad ogni modo è curioso e simpatico che gli autorevoli personaggi del Partito Democratico locale, non si accorgano dei rapporti economici con la ditta Opifel del Segretario Democratico Maurizio Capitelli o della Ditta Ital Trasporti Sud di Antonio Ciarmiello, padre del consigliere ccomunale Pasquale Ciarmiello. Ci chiediamo come facciano gli autorevoli personaggi del Partito Democratico, dai quali noi attenderemo una risposta, a non vedere, non sentire e non parlare”.
santa maria capua vetere forza italia questione morale partito democratico partito democratico dino capitelli
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.