Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

"L'autismo tra presente e futuro", il confronto tra gli esperti

13 / 03 / 2016

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


“L'autismo tra presente e futuro”,  è il tema del convegno che si è tenuto ieri sera presso la Scuola Apostolica Padri Oblati di Santa Maria a Vico. Esperti a confronto sul tema dell'autismo, sindrome in preoccupante espansione sin dalla più tenera età e quindi sempre più al centro dell'attenzione del sistema sanitario nazionale. Al tavolo dei lavori: la dott.ssa Claudia Brogna, proveniente dal Campus Biomedico di Roma,  il  dottor Davide d' Elia, esperto in disturbi dello spettro autistico, che hanno illustrato i risultati della ricerca, i fattori di rischio e le terapie;  il dottor Gianfranco Notari presidente Associazione Genitori Tosti ha portato la sua testimonianza e la sua esperienza di  genitore di un bambino autistico;  il  dottore Marco Cascone, vicedirettore di Podistidoc e giornalista sportivo  da sempre impegnato sul fronte della solidarietà abbinata allo sport; coordinatore Luigi De Lucia Presidente dell' ASD Suessola Runners di Santa Maria a Vico e coordinatore provinciale della Uisp di Atletica Leggera del Comitato di Caserta. Si deve a lui e al suo gruppo sportivo la realizzazione dell’evento, che ha registrato una partecipazione al di fuori di ogni previsione, tantissime persone, associazioni e scolaresche accompagnate da insegnanti e presidi, presente il sindaco Andrea Pirozzi con una delegazione dell’amministrazione.  Al termine del convegno sono stati premiati i partecipanti al concorso “Il castello senza fossato”, concorso di scrittura creativa e arte figurativa al quale hanno aderito gli alunni delle varie scuole di Valle di Suessola. Tra i vincitori i bambini delle prime classi del plesso Leopardi che hanno partecipato con una canzoncina, dedicata ai valori dell’amicizia, indossando una maglietta sulla quale era stampato il disegno di una bambina autistica. Premiati anche gli alunni dell’IC di Cervino, i plessi Valletta, Galilei e Crisci di Arienzo, il plesso Rosciano di Santa Maria a Vico. I premi consegnati, dei cristalli raffiguranti ‘Il castello senza fossato’, sono stati realizzati dal maestro del vetro Angelo Manna. A fine manifestazione un grande assegno è stato donato simbolicamente al Centro Mafalda Luce sito nel Campus universitario Biomedico di Roma, al quale sarà devoluto in beneficenza una parte del ricavato ottenuto dalle iscrizioni della maratona di domenica venti marzo.  

santa maria a vico convegno autismo esperti
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.