Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Gestione cittadina, “Amministrazione affetta da puro poltronismo politico”

06 / 10 / 2015

|

Valentina Martinisi

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Salvatore Mastroianni (Ncd), Paolo De Riso (Npsi) e Arturo Bolognese (Iniziativa Meridionale) usano toni duri nei confronti dell’amministrazione politica di Santa Maria Capua Vetere e in particolare della ‘triade di sinistra’ Mattucci, Di Muro, Stellato e invocano una fine anticipata per il governo cittadino. "Dopo quattro anni e mezzo di disastri a danno della città e viste le condizioni devastanti nelle quali versa l'ormai maggioranza che fu, ci saremmo aspettati una naturale fine anticipata della consiliatura, soprattutto per rispetto nei confronti dei sammaritani, ai quali poteva essere evitato il triste e mesto spettacolo dello stillicidio politico dovuto alla dipartita del cartello elettorale che vinse le elezioni nel 2011". Mastroianni, De Riso e Bolognese parlano di un continuo temporeggiare dell’amministrazione attuale, affetta da "puro e semplice poltronismo politico" e di una triade di sinistra naufragata a causa di contraddizioni politiche e di incapacità amministrativa. Un’amministrazione colpevole di aver tradito e disatteso tutte le promesse elettorali fatte in periodo di campagna nel 2011. "In tale situazione di sfaldamento totale dell'Amministrazione comunale,  il PD di Giuseppe Stellato, il Rinnovamento di Dario Mattucci e i dimuriani non hanno piú nessuna, ma proprio nessuna, ragione politica per continuare ad occupare la casa comunalegli", concludono Mastroianni, De Riso e Bolognese.

santa maria capua vetere amministrazione mastroianni de riso bolognese poltronismo
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.