Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Il consigliere Mastroianni attacca duramente il sindaco Di Muro e i suoi alleati

18 / 10 / 2015

|

Francesca Pagano

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Alla vigilia di un importante consiglio comunale sull’eventuale sfiducia al sindaco Biagio Di Muro, il consigliere di apposizione di centrodestra Salvatore Mastroianni intervenie con una nota stampa, insieme all’esponente di Iniziativa Meridionale Arturo Bolognese. "Quest'Amministrazione, o quello che ne rimane, - scrivono i due consiglieri di opposizione - vuole solo continuare a spremere come una sorta di limone le ultime risorse rimaste a disposizione della macchina municipale. Senza dimenticare che tali risorse residue, tra l'altro, sono state incamerate solo grazie all'impressionante aumento delle tasse comunali da loro stessi sistematicamente deciso a danno delle tasche dei cittadini sammaritani". “In quattro anni e mezzo Mattucci Di Muro e Stellato – continua il comunicato - hanno avuto ampiamente tempo per poter dare prova alla città delle loro capacità politiche e, infatti, grazie al loro operato S. Maria ha perso: il secolare Tribunale, la Conservatoria, la scuola infermieri, il Conservatorio, la facoltà di Psicologia e, come se non bastasse, quasi tutte le possibilità di accesso a finanziamenti sovra comunali (regionali o europei)”. Una critica durissima quindi che non salva nulla dell’operato dell’amministrazione guidata da Di Muro. “In una situazione di assoluto sfaldamento amministrativo come quella attuale, il PD di Giuseppe Stellato, il Rinnovamento di Dario Mattucci e i dimuriani non hanno più nessuna, ma proprio nessuna, ragione politica per continuare ad occupare la Casa comunale. Il loro continuo temporeggiare, unito al costante tentativo di perdere tempo, è solo un chiaro espediente per ritardare l'abbandono delle rispettive comode poltrone. Ormai, mese più o mese meno - concludono dal centrodestra - la triade di sinistra Mattucci Di Muro Stellato è letteralmente naufragata nelle proprie evidenti contraddizioni politiche e sta lentamente affondando nelle indiscutibili incapacità amministrative dell'intera compagine; infatti tutti insieme hanno finito per tradire e disattendere tutte, ma proprio tutte, le promesse elettorali raccontate ai sammaritani all'epoca delle elezioni del 2011".

santa maria capua vetere Biagio Di Muro Salvatore Mastroianni Arturo Bolognese sfiducia partito democratico
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.