Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Santa Maria Capua Vetere. Estorsione e documenti falsi, 40enne in carcere

02 / 10 / 2015

|

Silvia Tagliafierro

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


I Carabinieri della stazione di San Prisco (CE), in Santa Maria Capua Vetere (CE), hanno eseguito un’ordinanza di aggravamento della misura cautelare emessa dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, nei confronti del cittadino rumeno Agostin Florin Badiceanu, 40 anni, residente nel centro sammaritano. L’uomo era già sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari per i reati di  estorsione in concorso, fabbricazione di documenti falsi e spendita di monete falsificate, commessi nell’anno 2014 in Macerata Campania (CE). L’attuale provvedimento scaturisce a seguito delle reiterate violazioni delle prescrizioni imposte dall’Autorità Giudiziaria e, pertanto, Badiceanu è stato sottoposto alla sostituzione della misura degli arresti domiciliari con la custodia cautelare in carcere. Lo stesso è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

santa maria capua vetere carabinieri arresto badiceanu estorsione documenti falsi
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.