Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

‘Diamo peso alla vita’, il convegno sui disturbi alimentari degli studenti dell'Università Luigi Vanvitelli

11 / 01 / 2017

|

Valentina Martinisi

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Sabato 14 gennaio, alle ore 16.00, presso il Salone degli Specchi del Teatro Garibaldi di Santa Maria Capua Vetere, si terrà il convegno dal titolo ‘Diamo peso alla vita’. L’incontro, realizzato dagli studenti dell'Università della Campania Luigi Vanvitelli, mira a sensibilizzare sul tema dell'anoressia. In Italia i disturbi alimentari sono la prima causa di morte per malattia delle ragazze tra i 12 e i 25 anni. Le statistiche ci dicono che almeno il 3% della popolazione soffre di anoressia o bulimia nervosa, oltre 200 mila donne nel nostro Paese sono colpite da questo genere di disturbi. Si tratta, dunque, di una vera e propria emergenza che, oltre ad essere affrontata dal Parlamento, va prima di tutto riconosciuta nelle nostre case o tra le persone che frequentiamo. La soluzione sta in primo luogo nell'attenzione dinanzi a determinati atteggiamenti di un figlio, di un'amica, di un amico o di un semplice conoscente. I comportamenti anomali nel rapporto con il cibo, infatti, sono veri e propri "campanelli d'allarme" e vanno capiti, sorvegliati, mai sottovalutati. ‘Diamo peso alla vita’ è stato concepito  per permettere agli studenti, agli insegnanti, agli amici di chi soffre di disturbi alimentari, di riflettere sul "peso della vita". 

santa maria capua vetere convegno disturbi alimentari studenti universita luigi vanvitelli
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.