Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Dalle dimissioni alle… dimissioni: sindaco appeso ad un filo ed il Comune e' fermo

06 / 11 / 2015

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Da un lato i consiglieri comunali che vorrebbero andare dal notaio per ufficializzare le proprie dimissioni e chiudere definitivamente l'amministrazione. Dall'altro, il sindaco che vorrebbe evitare lo smacco delle dimissioni e, nel caso, presentare prima le sue. E' una situazione di grande imbarazzo quella che si è venuta a creare a Santa Maria Capua Vetere e che sta paralizzando, di fatto, tutto il Comune. Perché ad oggi nessuna delle due forze in campo (opposizione e Biagio Di Muro) sembra avere la forza per andare avanti. I consiglieri di minoranza, infatti, stanno cercando di raggiungere le 13 firme necessarie per andare dal notai. Ma dopo aver perso per strada Rosario Graziano e recuperato (almeno così sembra) Giuseppe Russo e Danilo Feola, adesso si sta lavorando su Omero Simone e Fabio De Lucia, due ex dimuriani. Ma un lavoro simile lo sta portando avanti il sindaco Di Muro per evitare di essere sfiduciato. Una situazione al limite del paradossale che non sta facendo altro che bloccare ogni idea o programma. Con buona pace dei cittadini, ai quali, onestamente, di queste beghe interessa davvero poco.

santa maria capua vetere sindaco biagio di muro dimissioni consiglieri notaio
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.