Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Elezioni a Santa Maria. Mirra: ‘La citta’ ha bisogno di amore, onesta’ e dedizione’

03 / 06 / 2016

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Dopo un mese di campagna elettorale, la parola passa ai cittadini. Mancano poche ore al silenzio elettorale e il candidato sindaco Antonio Mirra si rivolge ai sammaritani prima dell'appuntamento con le urne: "È stato un periodo ricco di emozioni. Ho incontrato tante persone e condiviso con loro idee e proposte. Mi è apparso chiaro fin da subito che la cosa di cui S. Maria Capua Vetere ha più bisogno adesso è la normalità. Una città normale è quella in cui ci sono servizi efficienti, è una città pulita, è una città in cui è piacevole passeggiare, è una città in cui c'è una programmazione attenta e puntuale del domani. Santa Maria Capua Vetere è stata in questi anni ferita, trascurata, tradita. Non prometto miracoli, nessuno ha la bacchetta magica. Prometto, invece, di prendermene cura con amore, onestà, dedizione e passione". Per farlo è indispensabile pensare a un nuovo modo di concepire la cosa pubblica: "E' il momento di cambiare il metodo con il quale amministrare Santa Maria Capua Vetere: il Comune non è luogo di rivincite, non è un trofeo, né un fortino nel quale arroccarsi - spiega Antonio Mirra - È il luogo in cui una comunità deve riconoscersi, confrontarsi, fare delle scelte condivise nella più assoluta trasparenza e nel rispetto più rigoroso della legalità".  "Spero che i sammaritani scelgano me e la mia coalizione - conclude Mirra - abbiamo lavorato a questo progetto a lungo. È necessario riacquistare fiducia negli uomini. Chiedo ai sammaritani di avere fiducia in me". 

santa maria capua vetere elezioni candidato sindaco appello mirra
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.