Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Ecco la mozione di sfiducia contro Di Muro. "E' il male della città, deve andare via"

03 / 10 / 2015

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


I consiglieri comunali di opposizione a Santa Maria Capua Vetere hanno firmato la mozione di sfiducia nei confronti del sindaco Biagio Di Muro e l'hanno protocollare in Comune. Ora spetterà al presidente del consiglio comunale Dario Mattucci calendarizzare la discussione nei prossimi giorni. Questa mattina, attorno al tavolo per spiegare i motivi di questa azione, si sono ritrovati tutti gli esponenti dell'opposizione, da Giovanni Campiochiaro a Nicola Leone, passando per Fabio Monaco, Martino Valiante e gli altri, insieme a Salvatore Mastroianni. "Speriamo che non sia necessario discutere questa mozione - ha spiegato Leone - perché confidiamo che il sindaco si dimetta". "Anche perché è lui il male assoluto per la città" ha aggiunto Valitante. Il gruppo degli ex socialisti non ha escluso un dialogo con le forze di centrodestra alle prossime elezioni comunali, lasciando intendere che se ci sarà Di Muro nella colazione ogni discorso sarà precluso. "Alla base del fallimento di Di Muro - ha aggiunto Monaco - c'è un patto scellerato per il ballottaggio. Questo governo ha fallito". E da Paolo De Riso è arrivata una chiusura anche al gruppo de 'Il Rinnovamento' di Dario Mattucci: "E' rimasto incollato alla poltrona ed allo stipendio. Con lui non dialoghiamo".

santa maria capua vetere mozione sfiducia sindaco biagio di muro opposizione
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.