Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

E' il giorno della verità per Niko Merola: il 23enne rischia l'ergastolo per l'omicidio Sales

11 / 11 / 2015

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


E' il giorno della verità per Niko Merola. Domani, infatti, è prevista l'udienza nel corso della quale il pubblico ministero della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere quantificherà la richiesta di condanna per il ragazzo 23enne di Santa Maria Capua Vetere accusato dell'omicidio di Annamaria Sales, uccisa lo scorso mese di febbraio al termine di una lite che aveva come oggetto un'altra morte, quella della di Antonietta Afieri, mamma di Merola. Nel corso dell'ultima udienza, il perito nominato dal tribunale ha escluso il vizio parziale di mente e non ha riconosciuto la scemata capacità di intendere e di volere al momento dell'omicidio da parte del ragazzo (rappresentato dall'avvocato Natalina Mastellone) che rischia grosso. Merola è infatti accusato di omicidio premeditato, porto abusivo di arma e ricettazione. Accuse che gli potrebbero valere anche una richiesta di carcere a vita nonostante la scelta del rito abbreviato. Oggi è in programma, oltre alla requisitoria, anche la discussione della parte civile (rappresentata dall'avvocato Mauro Iodice) e della difesa di Merola.

santa maria capua vetere niko merola ergastolo requisitoria omicidio annamaria sales
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.

     
http://api.viralize.tv/vast/?zid=AABDjcQFjsvezgFO&u=noicaserta.it