Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Roghi di riifuti, esposto in Procura. Due sindaci preparano blitz allo Stir per la puzza

03 / 09 / 2016

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo



“Abbiamo accolto con favore l’iniziativa messa in campo dai cittadini e finalizzata alla raccolta firme per presentare un esposto in Procura contro i roghi tossici”. Sono le parole dei sindaci di Santa Maria Capua Vetere Antonio Mirra e di San Tammaro Emiddio Cimmino. “Si tratta - hanno sottolineato le fasce tricolore - di un tema estremamente delicato per cui è di fondamentale importanza risultare uniti come istituzioni, associazioni e cittadini”. “Abbiamo profuso un impegno costante, attraverso attività di controllo del territorio da parte della polizia municipale e della protezione civile, per fronteggiare quella che si palesa come una battaglia difficilissima contro questo fenomeno delinquenziale. Abbiamo condotto costanti attività di raccolta di rifiuti sversati abusivamente e in particolare di pneumatici per via della loro pericolosità, abbiamo avviato le procedure per un potenziamento della videosorveglianza. E’ doveroso sottolineare che il fenomeno delinquenziale dell’incendio dei rifiuti sversati abusivamente nelle campagne ha interessato i nostri comuni solo negli ultimi giorni e per pochi episodi mentre prevalentemente gli odori acri arrivano da territori limitrofi ma sono avvertiti e sopportati dalle nostre comunità”. “Per queste ragioni - hanno spiegato Mirra e Cimmino - ci siamo immediatamente attivati su un fronte sovracomunale: abbiamo inviato apposite comunicazioni alla Prefettura; nella giornata di martedì 6 settembre saremo invece ascoltati dalla presidenza della III Commissione speciale regionale ‘Terra dei Fuochi, bonifiche, ecomafie’ per analizzare le criticità riscontrate e le possibili iniziative da intraprendere in modo concreto al fine di avviare una sinergia tra gli Enti interessati”. E’ stata inoltre convocata, per il 14 settembre, dal presidente della Regione Vincenzo De Luca una riunione operativa con le forze dell’ordine per affrontare appunto l’emergenza roghi anche in Campania. “Da parte nostra - hanno spiegato le fasce tricolore - c’è un’attenzione quotidiana per i nostri territori. Nella giornata di giovedì, abbiamo effettuato un sopralluogo presso l’impianto Stir con i vertici della Gisec, per la problematica relativa agli effluvi maleodoranti. A breve partiranno i lavori per la realizzazione di impianti di abbattimento odori sia perimetralmente che all’interno dell’impianto; si è inoltre decisa l’istituzione di una consulta finalizzata al continuo monitoraggio dell’impianto composta anche dalla Gisec e dalla Provincia che si riunirà mensilmente presso il comune di Santa Maria Capua Vetere".

santa maria capua vetere incendio rifiuti esposto sindaci stir
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.