Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Santa Maria CV, Tasi applicata al massimo. L’opposizione insorge

09 / 09 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


“Ancora una volta l'amministrazione Di Muro, non perde l'occasione per infliggere un'altra stangata ai cittadini sammaritani”. È furioso Fabio Monaco, consigliere comunale di opposizione a Santa Maria Capua Vetere, al termine del consiglio comunale con all’ordine del giorno l’aliquota Tasi. “Ancora una volta – attacca Monaco - la Tasi è stata applicata ai massimi e cioè al 2,5 per mille. Nonostante l'emendamento proposto dall'opposizione consiliare in persona del primo firmatario Fabio Monaco, Vincenzo Valletta, Dino Capitelli e Arturo D'addio che si sono battuti con tutte le forze per alleviare un ulteriore salasso ai cittadini. Abbiamo proposto - dichiara Monaco - un emendamento con una serie di modifiche, non solo l'abbassamento dell'aliquota dal 2,5 per mille all'1,5 per mille,  la possibilità di rateizzare per l'anno prossimo in 4 rate anzichè 2, e una agevolazione del 30 per cento per i portatori di handicap, ma nessuna è stata presa in considerazione. Considero l'attuale amministrazione insensibile al disagio dei cittadini sammaritani, nessuno dei consiglieri, assessori e sindaco hanno espresso la pur minima considerazione verso l'interesse comune, troppo presi dalle beghe interne”.

santa maria capua vetere tasi fabio monaco opposizione consiglio comunale tasse
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.