Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Riaprire il Parco Cirillo e il Rodari, la richiesta di Rinascita Santarpinese

16 / 12 / 2015

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Con una missiva indirizzata al sindaco Aldo Zullo ed al responsabile dell’Ufficio beni patrimoniali del Comune di Sant’Arpino, l’associazione Rinascita Santarpinese chiede la riapertura immediata dei due parchi pubblici cittadini, ovvero il Cirillo ed il Rodari. A firmare la lettere, il presindete dell'assocazione cittadina Loredana Di Monte:" Con l'ordinanza del 31 ottobre di quest'anno è stata disposta la chiusura sia del Parco Cirillo che del Parco Rodari; tale situazione ha comportato notevoli disagi alla popolazione che in svariate occasioni non ha mancato di manifestare il proprio dissenso in merito e che proprio a causa della chiusura i due parchi versano in uno stato di totale abbandono e degrado, oltre che in precarie condizioni igieniche e dal punto di vista del decoro urbano. Ancora, considerato l’approssimarsi delle festività natalizie, durante le quali i bambini potrebbero usufruire di tali spazi verdi per trascorrere all’aria aperta ed in totale sicurezza alcune ore del giorno e ritenendo privo di ogni logica il fatto che gli spazi pubblici rimangano chiusi, precludendo qualsiasi tipo di iniziativa e soprattutto opportunità di svago per i più piccoli; chiediamo come associazione cittadina agli uffici comunali preposti di disporre l’apertura del Parco Cirillo e del Parco Rodari, quantomeno nelle ore diurne, restituendoli alla comunità we che qualora tale richiesta non risultasse accogliibile di disponesse l’apertura dei suddetti parchi almeno durante il periodo delle festività natalizie”.

santarpino aldo zullo rinascita santarpinese parco cirillo rodari
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.