Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

"Saranno Calciatori": selezionate giovani promesse casertane

05 / 07 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Antonio Barbato di Carinaro, Antonio Rao e Luca Santangelo di Alife, reduci dai provini svoltisi l’11 settembre ad Avellino, il 7 maggio a Napoli e quello dell’8 maggio a Roma, essendo stati selezionati proseguiranno il loro cammino in Emilia Romagna a settembre prossimo per un torneo con la squadra di calcio del Cesena. Le giovani promesse casertane erano state selezionate dallo staff tecnico di “Saranno Calciatori” di Cesena. Un network di professionisti del calcio che si propone come obiettivo quello di creare una vetrina per i giovani calciatori italiani. Tre hanno superato la prova come esordienti. Antonio Barbato, di Carinaro, 12 anni, promosso alla seconda classe alla locale scuola Media “Padre Giuseppe Petrarca”. Antonio da subito è stato notato dal mister Gianluca Buratti, del Ravenna calcio che faceva da allenatore durante il provino di Avellino tanto da convocarlo a Cesenatico per ulteriori osservazioni. Antonio Rao, 13 anni, di Alife promosso alla III classe della locale scuola media è attualmente componente della SSC di Capua dove da 5 anni gioca. Luca Santangelo, 13 anni, di Alife, anch’egli promosso alla III classe della locale scuola media è¨ attualmente calciatore della SSC di Capua.In questa settimana intensa del campus vi è stato il momento più importante mercoledì 27 giugno allorquando le giovani promesse sono state visitate da Pierpaolo Bisoli, noto allenatore di calcio ed ex calciatore italiano. Il team di saranno calciatori formato da atleti come Sergio Domini, Gianluca Buratti, Daniele Abbondanza, Emanuele Cancellato e il sempre verde Flaviano Zandoli ha passato in visione tutti i partecipanti. La presenza di Federico Tartagni, accompagnati dagli agenti Fifa Alberto Bergossi, insieme a Claudio Chiti, hanno completato lo staff tecnico. Il tutto sotto l’abile organizzazione del manager Filippo Bencivelli.
Carinaro Mondragone Maddaloni Santa Maria a Vico Santa Maria a Vico San Felice a Cancello
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.