Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

SCANDALO ESORCISMO | Il suicidio di un ragazzo di Maddaloni ha fatto scattare le indagini su don Michele Barone

24 / 02 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Il suicidio di un ragazzo che era stato sottoposto a pratiche di esorcismo da parte di don Michele Barone. Così la Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere ha voluto accendere i riflettori sul parroco del Tempio di Casapesenna che venerdì pomeriggio è finto in manette al rientro dall’ultimo viaggio a Medjugorie, bloccato dalla Squadra Mobile di Caserta all’aeroporto di Napoli insieme ai genitori della 13enne che stava esorcizzando e sulla quale ha indagato la trasmissione televisiva LE IENE. Ma l’attenzione sul parroco era stata accesa da un altro episodio: il suicidio di un ragazzo di Maddaloni, dal quale erano emerso i contatti col parroco e presunti collegamenti a sette sataniche. Sono iniziati i controlli e le verifiche su quello che accadeva a Casapesenna ed è emerso un quadro desolante, con cinque espisodi di violenze sessuali ricostruire ai danni di due ragazze.“

don michele barone esorcismo suicidio casapesenna maddaloni
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.