Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Scappa dai domiciliari per andare in chiesa, arrestato

03 / 06 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


E’ stato arrestato dai Carabinieri di Piedimonte Matese per il reato di evasione. Si tratta di Angelo Porto, 40enne di Gioia Sannitica. L’uomo si trovava ai “domiciliari” perché nello scorso mese di febbraio si  rese responsabile di atti persecutori nei confronti di una 45enne di Piedimonte Matese, con la quale nel passato aveva intrattenuto una relazione. I militari che si sono recati presso la sua abitazione, nel tardo pomeriggio di ieri, hanno scoperto che il 40enne era evaso, mettendosi così immediatamente alla sua ricerca, lo hanno rintracciato poco dopo, nascosto all’interno della Chiesa della Madonna della Libera di Gioia Sannitica. Sorpreso dell’arrivo dei Carabinieri, l’uomo si è giustificato candidamente  rispondendo che era evaso dai domiciliari per recarsi in chiesa e recitare il “rosario”. Ovviamente sui reali motivi dell’evasione, i Carabinieri stanno ora conducendo ulteriori indagini, intanto Angelo Porto è stato trasferito in Caserma per le formalità di rito in attesa di comparire davanti ai Giudici del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere per il processo per direttissima che si terrà probabilmente nella giornata di domani.
Cronaca Piedimonte Matese San Cipriano d`Aversa Politica Politica Santa Maria a Vico
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.