Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Corruzione in Comune, scarcerato il comandante della polizia municipale

07 / 04 / 2017

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Revocata la misura cautelare degli arresti domiciliari per Francesco Scarano, comandante della Polizia Municipale di San Felice a Cancello. Si è svolto stamane il procedimento innanzi al Tribunale del Riesame di Napoli a carico di Scarano, coinvolto assieme all’ex sindaco di San Felice a Cancello, Pasquale De Lucia e ad altri soggetti di quell’area territoriale nelle misure di carcerazione del settembre 2016. Numerosi i reati contestati agli indagati dall’associazione per delinquere alla corruzione, alla omissione di atti di ufficio. Il Tribunale della Libertà era chiamato a decidere nuovamente sulla misura cautelare applicata allo Scarano in quanto la Suprema Corte di Cassazione a seguito del ricorso proposto dal difensore dello stesso, Avvocato Alberto Martucci, aveva annullato con rinvio la prima decisione del Collegio Partenopeo, censurando in particolare la ritenuta sussistenza delle esigenze cautelari. Stamane, a seguito della discussione del difensore il Tribunale ha definitivamente statuito la revoca della misura cautelare.

San felice a cancello Scarcerato Comandante Polizia municipale Francesco scarano Corruzione
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.