Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Scoperta la truffa degli 'standard comunali': aree pubbliche di Aversa finite nelle mani dei privati

20 / 09 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


La Guardia di Finanza di Caserta, su delega del S.P.G., Ferruccio Capalbo, della Procura Regionale della Corte dei Conti della Campania, ha terminato la prima tranche di accertamenti contabili relativi alla verifica della corretta gestione del patrimonio immobiliare del Comune di Aversa. L’attenzione dei finanzieri del Gruppo di Aversa, si è concentrata sui cosiddetti “standard urbanistici”, ovvero quelle aree da destinare obbligatoriamente a spazi pubblici e ad uso della collettività, che devono essere garantiti qualora vengano costruiti nuovi insediamenti civili. Trattasi di aree che, ogniqualvolta vengono costruiti nuovi complessi abitativi, oppure incrementati quelli già esistenti, il proprietario del relativo lotto ha l’obbligo di destinare a servizi per la collettività quali ad esempio parcheggi, verde pubblico attrezzato, parchi giochi e via dicendo. L’attività d’indagine è stata finalizzata alla verifica, effettuata a seguito di specifici sopralluoghi nel territorio comunale, dell’effettiva destinazione delle aree ad uso pubblico. L’accertamento ha fatto emergere nel 73% dei controlli, irregolarità dovute all’inaccessibilità delle aree a causa di indebiti interventi da parte di privati che ne hanno di fatto inibito l’utilizzo collettivo attraverso opere edili ed interventi di recinzione. In totale le aree sottratte all’uso pubblico hanno complessivamente un’estensione pari a 43.619 mq. L’intervento della Guardia di Finanza e della Procura della Corte dei Conti ha prodotto l’adozione di provvedimenti di ripristino della legalità e l’avvio di azioni risarcitorie da parte del Comune di Aversa, in tale modo saranno restituite alla collettività aree sottratte all’uso pubblico.  La Procura ed i militari operanti seguiranno con ogni attenzione l’attività del Comune per il completamento dell’operazione.

aversa finanza sequestro standard comunali privati comune
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.

     
http://api.viralize.tv/vast/?zid=AABDjcQFjsvezgFO&u=noicaserta.it