Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Scoperto l'autore di un furto in casa dopo 2 anni: il ladro è già in carcere

12 / 04 / 2015

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


A Salerno i Carabinieri della stazione di Grazzanise, in collaborazione con quelli del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Salerno, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere nei confronti del pregiudicato serbo Robert Radosavlejic, 22 anni, di etnia rom, domiciliato a Napoli, presso il campo nomadi di Scampia, responsabile di rapina. Il provvedimento restrittivo è scaturito dalle risultanze investigative prodotte dai Carabinieri a seguito della rapina in abitazione perpetrata a Grazzanise il 6 luglio 2013 ed in relazione alla quale, a seguito di mirate indagini, sono stati individuati i responsabili. Pertanto, la competente Autorità Giudiziaria, condividendo quanto raccolto dell’Arma emise la misura cautelare già eseguita nel mese di ottobre 2013 nei confronti del complice  Djordjevic Darko, 30 anni, circostanza in cui Radosavlejic si era reso irreperibile. Si ribadisce che l’attuale provvedimento è stato eseguito presso la casa circondariale di Salerno ove lo stesso si trova detenuto in quanto arrestato per furto in abitazione, commesso in provincia di Salerno nel mese di febbraio 2015.

grazzanise furto abitazione arrestato rom carcere
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.