Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Scuola, la protesta degli studenti casertani si espande: assemblee, sit-in e occupazioni

17 / 01 / 2017

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Si allarga la protesta degli studenti della provincia di Caserta. Dopo l’inizio al liceo Diaz ed al liceo Manzoni di lunedì, oggi anche il liceo Classico Giannone è in fase di subbuglio. Gli studenti protestano per il rischio, neanche tanto velato, che il dissesto finanziario della Provincia di Caserta possa causare conseguenze gravissime per gli istituti secondari. In una nota di fine anno, infatti, il dirigente aveva certificato che l’Ente non avrebbe avuto neanche la forza economica di pagare le bollette dell’energia elettrica. Tanti istituti della provincia stanno seguendo l’esempio del Capoluogo, avviando una serie di proteste nelle scuole. L'istituto Foscolo di Teano è già partito con l'occupazione.

caserta scuola protesta occupazione assemblee provincia
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.