Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Sepolte nella villa degli orrori, il consulente del pm in tv. L`avvocato di Grande: il pm lo revochi

09 / 05 / 2013

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


''Queste ripetute e non piu' tollerabili violazioni del segreto istruttorio, sulle quali invito gli uffici giudiziari competenti ad assumere le dovute iniziative, in ragione delle quali ogni giorno dobbiamo impotenti assistere alle piu' strampalate ricostruzioni dei fatti da parte di pseudoesperti che mostrano di conoscere e commentano atti coperti da segreto, deve assolutamente terminare''. Lo ha detto l'avvocato Nunzio Raimondi, legale di Lorenzo Grande, fratello e zio delle due donne trovate morte in casa di Domenico Belmonte, a Castel Volturno. ''Come e' possibile - ha aggiunto - che in trasmissioni si presentino consulenti tecnici di parte ad illustrare il contenuto di consulenze d'ufficio e specifici documenti in sequestro non ancora resi pubblici, che giornalisti riferiscano in tv, con tanto di poliziotti al seguito, cosa intenda fare il pm, che addirittura vengano pubblicati in tv stralci di diari delle vittime di cui la difesa della persona offesa disconosce il contenuto e che, addirittura, il consulente del pm, nel corso della consulenza sulla quale si e' impegnato al segreto, le commenti personalmente in tv''. Raimondi si e' detto inoltre ''stupito che in una recente trasmissione della Rai si riferisca del contenuto di interrogatori degli indagati''. ''Tutto questo - ha proseguito - oltre a sconcertare i parenti delle povere donne, che vedono messe in piazza vicende private non necessariamente legate alle indagini, genera nell'opinione pubblica non corretta informazione perche' ognuno valorizza cio' che gli serve per accreditare la propria ipotesi e, sopratutto, danneggia le indagini. E' giusto commentare in tv i fatti oggetto di grandi processi, ma non e' ammissibile la divulgazione sistematica di atti coperti da segreto''. ''Per questo motivo - ha concluso Raimondi - chiedero' al pm di revocare l'incarico al criminologo che, nel corso della consulenza affidatagli si e' fatto di recente intervistare da una trasmissione di ReteQuattro ed ha mostrato in tv, commentandoli, passi dei diari privati oggetto della sua consulenza ancora, per quel che ho capito, in corso''
uccise sepolte villa castel volturno castel volturno lorenzo garnde
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.