Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Confiscata la villa su tre piani di Raffaele Cantone `o Malapelle: ecco le foto

11 / 12 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Una villa su tre piani e tre veicoli nella disponibilita’ della famiglia di Raffaele Cantone, 52enne, capozona dei Casalesi, attualmente detenuto, sono state confiscati dagli agenti della Dia di Napoli. Raffaele Cantone era inserito, in posizione verticistica, nel gruppo camorrista dei “Malapelle”, soprannome della famiglia Cantone, operante in Trentola Ducenta e Parete, direttamente legati al capoclan Francesco Bidognetti.     Lo stesso è stato protagonista di fatti eclatanti, fra cui il concorso nell’omicidio di Salvatore Coronella ucciso, per errore di persona, al posto di Pasquale Fedele, che  doveva pagare con la morte l’affronto arrecato a Angela Barra, già compagna del capoclan Francesco Bidognetti, in quanto non aveva più voluto continuare la relazione amorosa con la stessa. La Barra per vendicarsi,  aveva fatto credere al Bidognetti che Fedele la stava insidiando e , inoltre, che le aveva bruciato il portone di casa. Per questo il capo clan ne aveva ordinato la morte. Il valore complessivo dei beni sottoposti a confisca ammonta a circa 1 milione di euro.

camorra raffaele cantone o malapelle casalesi casalesi parete
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.

     
http://api.viralize.tv/vast/?zid=AABDjcQFjsvezgFO&u=noicaserta.it