Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Sequestrati i beni dell’ex consigliere provinciale Ferraro, sigilli a case e terreni

25 / 02 / 2015

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Nella mattinata odierna, nelle province di Caserta e Taranto, i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo di Caserta, collaborati da quelli del Comando Provinciale di Taranto, hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo emesso dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, su richiesta della Procura Distrettuale di Napoli, nei confronti di Sebastiano Ferraro, 48 anni. Il provvedimento scaturisce da un’attività investigativa condotta tra il 2010 ed il 2011, che ha già permesso di procedere lo scorso 6 dicembre 2011 all’arresto di Ferraro, all’epoca consigliere provinciale di Caserta, per reati associativi, ed indagato unitamente ad altri imprenditori e politici dell’area casalese. Il sequestro ha interessato 1 società, 14 terreni, 4 appartamenti, 2 veicoli e 6 rapporti credito bancari, per valore complessivo circa 1.700.000 euro.

caserta sequestro beni sebastiano ferraro consigliere provinciale camorra
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.

     
http://api.viralize.tv/vast/?zid=AABDjcQFjsvezgFO&u=noicaserta.it